Vuoi chiedere un consulto tarologico, ma tentenni?

Con questo articolo ti spiegherò cosa aspettarsi da un mio consulto e come io mi rapporto al Tarot.

Il Tarot rappresenta un ponte che permette di porre in comunicazione il conscio con l’inconscio, consentendo una profonda conoscenza con se stessi, attraverso l’osservazione delle carte e la loro disposizione.

Fondamentale è porre la domanda nel modo corretto.

Sono da evitare:

  • domande generiche, al cui il Tarot risponderà in maniera generica;
  • domande divinatorie, come ad esempio: “Lui/Lei mi ama? Incontrerò l’amore? Otterrò quel lavoro?” In questo caso, infatti, la/il consultante si pone in maniera passiva nei confronti della vita, denotando l’impossibilità di poter agire per modificare le sue esperienze.

E’ preferibile porre domande propositive, come ad esempio le seguenti:

“Quali atteggiamenti devo cambiare per attrarre il partner giusto per me?

Cosa posso fare per salvare la mia relazione?

Come posso aiutare lei/lui?

Cosa devo fare per risultare efficace in ambito lavorativo?

Come è bene che mi ponga rispetto a questa situazione?

Che energie ci sono rispetto a questa circostanza-persona?

….e così via.”

Nel consulto tarologico le carte non hanno un significato statico in base alla posizione, ma permettono di dialogare con la/il consultante attraverso il collegamento tra di loro.

Personalmente utilizzo sempre e solo le carte al dritto, in quanto il messaggio verrà sempre comunicato e non ritengo necessario (anche per mia filosofia) aggiungere carte con un’interpretazione più negativa.

Eseguo consulti ovunque, anche in spiaggia o al parco o in montagna dove l’energia della natura aiuta ad armonizzare la lettura. Ovviamente purchè non ci sia confusione!!!

Non utilizzo una ritualistica, tipo accendere incensi, candele, o altro perché, è il Tarot e il mio ruolo di messaggera ad offrire le risposte. 

Questo non implica, che possa accendere l’incenso o una candela, ma per il mio piacere personale e non per la riuscita della lettura stessa.

Il proposito di una lettura con me è quello di andare a comprendere come risolvere delle tematiche e dare una risposta alle domande che vengono poste.

Siamo fatti di energia ed ogni situazione, scelta o problematica ha una sua energia, il Tarot ti permette di conoscerla, per poi andarla a modificare, ovviamente nei limiti imposti dal libero arbitrio delle persone eventualmente coinvolte.  

Durante il consulto tarologico potranno palesarsi anche blocchi, rabbia, frustrazione riguardo una tematica, consapevole che una volta emersi potrai lasciarli andare. Nulla è immutabile, ed il Tarot ti rende consapevole che sei il creatore della tua vita.

Grazie al libero arbitrio hai la facoltà di poter cambiare ciò che non è più funzionale ai tuoi obiettivi e al tuo percorso evolutivo.

Per realizzare facilmente i cambiamenti che desideri potrai richiedermi una sessione di EFT Emotional Freedom Techniques.  Nei momenti più difficili, infatti, avere chi ti segue  e ti supporta è fondamentale. Sarò lieta di  accompagnarti lungo la tua nuova strada che ti porterà al raggiungimento degli obiettivi che desideri.

Se non conosci EFT ti invito a guardare il video tutorial sul canale YouTube di Libertà Emotiva, dove troverai anche diverse risorse gratuite.

Il consulto tarologico ti rende consapevole di chi sei e di dove sei.

Fai chiarezza nella tua vita con il consulta tarologico!

Per maggiori informazioni puoi contattarmi compilando il modulo di seguito, telefonandomi o scrivendomi su Telegram al numero            + 39 347 72 45 826

1 + 12 =