Pagare per un consulto tarologico?

Spesso ricevo richieste di una prima domanda gratuita e la mia risposta è sempre la stessa:

non rispondo a domande gratuite.

Ho deciso, quindi, di scrivere un breve articolo su questo argomento, sperando di poterti dare delle delucidazioni in merito.

Nel mio percorso di crescita personale e professionale ho imparato il valore dello “scambio energetico” (ricorda che noi stessi siamo energia), cioè l’equilibrio tra il dare ed il ricevere.

Poiché uno dei miei scopi in questa vita è di utilizzare le mie energie per aiutare le persone nella loro crescita ed evoluzione è importante per me ed i miei clienti rispettare sempre questo principio.

Tra l’altro è un principio che si applica giornalmente in tutti i settori.

Basta pensare a quando vai dal fornaio: non chiedi di assaggiare un panino per poi decidere di comprarlo.

O, ancora, se vai in un negozio di calzature non indossi le scarpe per una mezz’oretta camminandoci in giro così da verificare se sono adatte a te.

Di esempi così se ne possono fare all’infinito ovviamente.

Quello che fai è scegliere il negozio con i giusti prodotti, al giusto prezzo ed i giusti commerciati per te.

Lo stesso meccanismo si applica per l’acquisto di un consulto tarologico.

Pagare per un consulto tarologico?

La risposta è si, ma quello che devi fare è domandarti perché richiedi un consulto tarologico, cosa ti aspetti da una lettura e poi cercare la/il tarologa/o giusta/o per la tua esigenza. 

Chiedo, quindi, la remunerazione – che rappresenta lo scambio energetico – per i miei consulti perché sono una professionista, che ha dedicato (e continua a dedicare) tempo e denaro per studiare la tarologia e poter dare una risposta a chiunque si avvalga di questo strumento.

Dietro ogni mia lettura, c’è una preparazione su questo meraviglioso strumento, c’è una sperimentazione su me stessa per poter arrivare ad una lettura chiara e senza personali impronte: una lettura che aiuta chi ne fa richiesta!!!

Per questo i miei consulti non sono per tutti!!!

 

 

Chi mi richiede una lettura è parte attiva del consulto e grazie al libero arbitrio e al potere dei suoi pensieri ha la possibilità di cambiare gli eventi della propria vita. 

Chi mi chiede una lettura ha deciso di affrontare le situazioni che creano sofferenza, blocchi, paura, perché ha deciso di mettersi in gioco e di vivere una vita diversa e emigliore.

Il consulto tarologico NON è divinatorio e, quindi, non implica il stare in attesa di qualcosa o qualcuno.

Al contrario, nel consulto ti metti in gioco ed il Tarot ti mostrerà le energie inerenti alla domanda e, anche, cosa fare per modificarle, nel caso in cui non ti permettano di realizzare i tuoi desideri.

Nel consulto tarologico con me;

Tu sei al centro del consulto, insieme al tuo benessere.

Utilizzo molto spesso il consulto tarologico insieme alla sessione di EFT, per indirizzare l’energia congelata in convinzioni, schemi, abitudini non più funzionali verso nuove convinzioni, schemi ed abitudini in grado di farti creare la vita che desideri.

Nel video troverai interessanti domande che l’amico e collega ipnologo Daniele Duboin mi pone in merito al consulto tarologico.

Spero di averti chiarito il motivo per cui non accetto domande gratuite e per concludere ti posso solo dire che è giusto pagare per ricevere in cambio un consulto tarologico professionale e tu cosa ne pensi?

 

 

 

Se volete studiare i Tarocchi in modo serio e professionale seguite il corso di Scuola TDM, la scuola che ho frequentato io!!!

Credits: Hero Photo by Mara Cavola

Per maggiori informazioni puoi contattarmi compilando il modulo di seguito, telefonandomi o scrivendomi su Telegram al numero            + 39 347 72 45 826

9 + 14 =